Cerca nel Blog

Debutta l’emittente ICBC Credit Suisse AM con un ETF su azioni Cina

Scritto il alle 16:07 da Redazione

Debutto sul mercato ETFplus di Borsa Italiana per ICBC Credit Suisse Asset Management (International), emittente cinese nato da una joint venture tra Industrial and Commercial Bank of China (uno dei più grandi asset manager presenti in Cina) e Credit Suisse ICBCCS che per questa quotazione si è avvalso della collaborazione di WisdomTree, uno dei più grandi ETF provider americani che ha già numerosi strumenti quotati sul mercato italiano.
L’ETF che debutta oggi su ETFplus ha come sottostante l’Indice S&P China 500 che comprende 500 tra i maggiori e più liquidi titoli di società cinesi, in modo tale da riflettere la composizione settoriale del mercato azionario cinese nella sua totalità. Questo ETF è il primo UCITS quotato in Europa che dà accesso diretto a tutte le classi di azioni, A-shares, H-shares ed altre società quotate sui mercati esteri, costituite nella Repubblica Popolare Cinese, quotate in Cina o all’estero.
“La Cina rappresenta un tema d’investimento sempre più interessante ma difficilmente accessibile da parte degli investitori europei; attraverso gli ETF l’investimento diventa efficiente ed immediato – commenta Silvia Bosoni, Responsabile ETFplus listing di Borsa Italiana – . Il debutto di oggi ha grande significato perché ci consente di aggiungere all’offerta disponibile agli investitori le competenze di un pool di leader nel settore dell’asset management con cui Borsa Italiana continuerà a collaborare per uno sviluppo sempre più internazionale del business”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Ra­ting: 0 (Da 0 Voti)
Post Cor­re­la­ti
La­scia un com­men­to

Oc­cor­re aver fatto il Login per in­via­re un com­men­to.

...
Gia­co­mo Set­te­fi­chi

Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
...
Pa­squa­le Ti­to­la­re

E’ ini­zia­ti­va degli ul­ti­mi gior­ni quel­la del Par­ti­to De­mo­cra­ti­co, se­zio­ne di Mi­la­no, che re­ga­la ai nuovi tes­se­ra­ti con meno di 30 anni un bi­gliet­to di in­gres­so gra­tui­to al­l’e­spo­si­zio­ne uni­ver­sa­le. Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni – ac­com­pa­gna­ti o meno dagli edu­ca­to­ri – in­gres­so con scon­ti spe­cia­li.

...
Genny Sa­va­sta­no

Per i soci Mil­le­mi­glia Ali­ta­lia, in­ve­ce, lo scon­to pre­vi­sto è fino al 20%.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
*/ ?>
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Debutta l’emittente ICBC Credit Suisse AM con un ETF su azioni Cina

Debutto sul mercato ETFplus di Borsa Italiana per ICBC Credit Suisse Asset Management (International), emittente cinese nato da una joint venture tra Industrial and Commercial Bank of China (uno dei più grandi asset manager presenti in Cina) e Credit Suisse ICBCCS che per questa quotazione si è avvalso della collaborazione di WisdomTree, uno dei più grandi ETF provider americani che ha già numerosi strumenti quotati sul mercato italiano.
L’ETF che debutta oggi su ETFplus ha come sottostante l’Indice S&P China 500 che comprende 500 tra i maggiori e più liquidi titoli di società cinesi, in modo tale da riflettere la composizione settoriale del mercato azionario cinese nella sua totalità. Questo ETF è il primo UCITS quotato in Europa che dà accesso diretto a tutte le classi di azioni, A-shares, H-shares ed altre società quotate sui mercati esteri, costituite nella Repubblica Popolare Cinese, quotate in Cina o all’estero.
“La Cina rappresenta un tema d’investimento sempre più interessante ma difficilmente accessibile da parte degli investitori europei; attraverso gli ETF l’investimento diventa efficiente ed immediato – commenta Silvia Bosoni, Responsabile ETFplus listing di Borsa Italiana – . Il debutto di oggi ha grande significato perché ci consente di aggiungere all’offerta disponibile agli investitori le competenze di un pool di leader nel settore dell’asset management con cui Borsa Italiana continuerà a collaborare per uno sviluppo sempre più internazionale del business”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews
Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com