Cerca nel Blog

Nuovo ETF su emergenti con alti dividendi e bassa volatilità

Scritto il alle 15:18 da Redazione
Approdo in Italia per il PowerShares FTSE Emerging Markets High Dividend Low Volatility UCITS ETF, che va a completare la gamma Invesco Powershares di prodotti specializzati su alti dividendi e bassa volatilità. Le strategie sui dividendi e quelle a bassa volatilità sono oggi due tra gli approcci fattoriali più ricercati dagli investitori, come risulta dalla seconda edizione dell’Osservatorio Invesco sugli Investimenti.
Il PowerShares FTSE Emerging Markets High Dividend Low Volatility UCITS ETF è concepito per generare ritorni, al lordo dei costi, pari al prezzo e al rendimento, in dollari USA, dell’indice FTSE Emerging High Dividend Low Volatility Net Total Return (un indice dual-factor), investendo, per quanto possibile, in tutti i costituenti dell’indice secondo i rispettivi pesi. L’indice sottostante è composto da 100 titoli di società emergenti con uno storico di rendimenti dei dividendi elevati, a fronte di una bassa volatilità. L’indice identifica le 150 società del Ftse Emerging con dividendi più elevati e poi tra queste seleziona le 100 che presentano la volatilità più bassa.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Ra­ting: 0 (Da 0 Voti)
Post Cor­re­la­ti
La­scia un com­men­to

Oc­cor­re aver fatto il Login per in­via­re un com­men­to.

...
Gia­co­mo Set­te­fi­chi

Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
...
Pa­squa­le Ti­to­la­re

E’ ini­zia­ti­va degli ul­ti­mi gior­ni quel­la del Par­ti­to De­mo­cra­ti­co, se­zio­ne di Mi­la­no, che re­ga­la ai nuovi tes­se­ra­ti con meno di 30 anni un bi­gliet­to di in­gres­so gra­tui­to al­l’e­spo­si­zio­ne uni­ver­sa­le. Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni – ac­com­pa­gna­ti o meno dagli edu­ca­to­ri – in­gres­so con scon­ti spe­cia­li.

...
Genny Sa­va­sta­no

Per i soci Mil­le­mi­glia Ali­ta­lia, in­ve­ce, lo scon­to pre­vi­sto è fino al 20%.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
*/ ?>
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Nuovo ETF su emergenti con alti dividendi e bassa volatilità

Approdo in Italia per il PowerShares FTSE Emerging Markets High Dividend Low Volatility UCITS ETF, che va a completare la gamma Invesco Powershares di prodotti specializzati su alti dividendi e bassa volatilità. Le strategie sui dividendi e quelle a bassa volatilità sono oggi due tra gli approcci fattoriali più ricercati dagli investitori, come risulta dalla seconda edizione dell’Osservatorio Invesco sugli Investimenti.
Il PowerShares FTSE Emerging Markets High Dividend Low Volatility UCITS ETF è concepito per generare ritorni, al lordo dei costi, pari al prezzo e al rendimento, in dollari USA, dell’indice FTSE Emerging High Dividend Low Volatility Net Total Return (un indice dual-factor), investendo, per quanto possibile, in tutti i costituenti dell’indice secondo i rispettivi pesi. L’indice sottostante è composto da 100 titoli di società emergenti con uno storico di rendimenti dei dividendi elevati, a fronte di una bassa volatilità. L’indice identifica le 150 società del Ftse Emerging con dividendi più elevati e poi tra queste seleziona le 100 che presentano la volatilità più bassa.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews
Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com