Cerca nel Blog

Da Ossiam il primo Minimum Variance ETF sul Giappone con protezione valutaria

Scritto il alle 15:34 da Redazione

Debutto in Italia del primo ETF Minimum Variance sul Giappone con copertura dal rischio di cambio. Ossiam, società di gestione specializzata negli ETF Smart Beta e filiale di Natixis Global Asset Management, ha portato anche in Italia il nuovo Ossiam Japan Minimum Variance NR – UCITS ETF Hedged Index 1C (EUR) (ISIN: LU1254453902), quotato un mese fa a Francoforte e all’Euronext di Parigi. Il nuovo ETF smart beta ha un TER dello 0,65% e permette di investire sul mercato azionario giapponese mitigando l’impatto derivante dall’oscillazione del tasso di cambio Eur/JPY.

Il sottostante è l’indice strategia Japan Minimum Variance Index NR – elaborato e fornito da Standard & Poor’s Dow Jones – e mira a offrire il rendimento assoluto netto dei titoli più liquidi dell’indice S&P/TOPIX 150.

“In un contesto globale segnato da un ritorno della volatilità – ha commentato Bruno Poulin, Ceo di Ossiam – la strategia Minimum Variance costituisce una soluzione adatta per gli investitori che desiderano investire sull’azionario, riducendone però la volatilità. In particolare, questo nuovo strumento nasce dalla richiesta degli investitori di avere una soluzione efficiente capace di minimizzare il rischio volatilità e, contemporaneamente, di proteggere da fluttuazioni avverse del tasso di cambio”.
Con questa quotazione, salgono a sei gli strumenti Minimum Variance di Ossiam quotati a Piazza Affari. Il player francese, infatti, ha già applicato questa strategia innovativa a tutti i più importanti universi di investimento azionario: Europa, USA, Giappone, Developed World e Paesi Emergenti.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Ra­ting: 0 (Da 0 Voti)
Post Cor­re­la­ti
La­scia un com­men­to

Oc­cor­re aver fatto il Login per in­via­re un com­men­to.

...
Gia­co­mo Set­te­fi­chi

Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
...
Pa­squa­le Ti­to­la­re

E’ ini­zia­ti­va degli ul­ti­mi gior­ni quel­la del Par­ti­to De­mo­cra­ti­co, se­zio­ne di Mi­la­no, che re­ga­la ai nuovi tes­se­ra­ti con meno di 30 anni un bi­gliet­to di in­gres­so gra­tui­to al­l’e­spo­si­zio­ne uni­ver­sa­le. Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni – ac­com­pa­gna­ti o meno dagli edu­ca­to­ri – in­gres­so con scon­ti spe­cia­li.

...
Genny Sa­va­sta­no

Per i soci Mil­le­mi­glia Ali­ta­lia, in­ve­ce, lo scon­to pre­vi­sto è fino al 20%.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
*/ ?>
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Da Ossiam il primo Minimum Variance ETF sul Giappone con protezione valutaria

Debutto in Italia del primo ETF Minimum Variance sul Giappone con copertura dal rischio di cambio. Ossiam, società di gestione specializzata negli ETF Smart Beta e filiale di Natixis Global Asset Management, ha portato anche in Italia il nuovo Ossiam Japan Minimum Variance NR – UCITS ETF Hedged Index 1C (EUR) (ISIN: LU1254453902), quotato un mese fa a Francoforte e all’Euronext di Parigi. Il nuovo ETF smart beta ha un TER dello 0,65% e permette di investire sul mercato azionario giapponese mitigando l’impatto derivante dall’oscillazione del tasso di cambio Eur/JPY.

Il sottostante è l’indice strategia Japan Minimum Variance Index NR – elaborato e fornito da Standard & Poor’s Dow Jones – e mira a offrire il rendimento assoluto netto dei titoli più liquidi dell’indice S&P/TOPIX 150.

“In un contesto globale segnato da un ritorno della volatilità – ha commentato Bruno Poulin, Ceo di Ossiam – la strategia Minimum Variance costituisce una soluzione adatta per gli investitori che desiderano investire sull’azionario, riducendone però la volatilità. In particolare, questo nuovo strumento nasce dalla richiesta degli investitori di avere una soluzione efficiente capace di minimizzare il rischio volatilità e, contemporaneamente, di proteggere da fluttuazioni avverse del tasso di cambio”.
Con questa quotazione, salgono a sei gli strumenti Minimum Variance di Ossiam quotati a Piazza Affari. Il player francese, infatti, ha già applicato questa strategia innovativa a tutti i più importanti universi di investimento azionario: Europa, USA, Giappone, Developed World e Paesi Emergenti.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews
Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com