Cerca nel Blog

A Milano infornata di 15 nuovi SPDR ETF

Scritto il alle 13:47 da Redazione

State Street Global Advisors ha quotato 15 nuovi ETF su Borsa Italiana. Nel dettaglio si tratta di 9 ETF settoriali sull’azionario USA, 4 ETF obbligazionari, uno sul Giappone e uno che offre esposizione alle società immobiliari quotate e ai trust di investimento immobiliari (REITs). “Siamo consapevoli della necessità di mettere a disposizione della clientela una gamma di ETF ampia e diversificata, in grado di soddisfare le loro esigenze”, ha dichiarato Francesco Lomartire, responsabile di SPDR ETFs per l’Italia.
Gli ETF settoriali americani coprono i settori dei beni di consumo di base e dei beni ciclici, dell’energia, dei finanziari, della salute, degli industriali, dei materiali, della tecnologia e delle utilities appartenenti all’indice S&P 500 e offrono agli investitori la possibilità di gestire la propria esposizione ai settori USA attraverso le diverse fasi del ciclo economico (ripresa, espansione, rallentamento o recessione).
I quattro ETF obbligazionari coprono i titoli di stato dei mercati emergenti denominati in dollari americani e i titoli di stato degli Stati Uniti. Lo SPDR Barclays US TIPS UCITS ETF offre esposizione su obbligazioni legate all’inflazione emesse dal Tesoro americano, che tendono ad essere interessanti in caso di imprevisto aumento dell’inflazione. I TIPS (Treasury Inflation Protected Securities) consentono agli investitori di diversificare il proprio portafoglio e ottenere una parziale copertura contro l’impatto negativo che l’inflazione può avere sul valore nominale delle obbligazioni. L’ETF sul Giappone consente agli investitori di accedere alle performance dei segmenti large e mid-cap della terza economia più grande al mondo. Infine lo SPDR FTSE EPRA Europe ex UK Real Estate UCITS ETF offre esposizione alle performance delle società immobiliari quotate e ai trust di investimento immobiliari (REITs) attivi in Europa (ad esclusione del Regno Unito).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Ra­ting: 0 (Da 0 Voti)
Post Cor­re­la­ti
La­scia un com­men­to

Oc­cor­re aver fatto il Login per in­via­re un com­men­to.

...
Gia­co­mo Set­te­fi­chi

Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
...
Pa­squa­le Ti­to­la­re

E’ ini­zia­ti­va degli ul­ti­mi gior­ni quel­la del Par­ti­to De­mo­cra­ti­co, se­zio­ne di Mi­la­no, che re­ga­la ai nuovi tes­se­ra­ti con meno di 30 anni un bi­gliet­to di in­gres­so gra­tui­to al­l’e­spo­si­zio­ne uni­ver­sa­le. Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni – ac­com­pa­gna­ti o meno dagli edu­ca­to­ri – in­gres­so con scon­ti spe­cia­li.

...
Genny Sa­va­sta­no

Per i soci Mil­le­mi­glia Ali­ta­lia, in­ve­ce, lo scon­to pre­vi­sto è fino al 20%.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
*/ ?>
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

A Milano infornata di 15 nuovi SPDR ETF

State Street Global Advisors ha quotato 15 nuovi ETF su Borsa Italiana. Nel dettaglio si tratta di 9 ETF settoriali sull’azionario USA, 4 ETF obbligazionari, uno sul Giappone e uno che offre esposizione alle società immobiliari quotate e ai trust di investimento immobiliari (REITs). “Siamo consapevoli della necessità di mettere a disposizione della clientela una gamma di ETF ampia e diversificata, in grado di soddisfare le loro esigenze”, ha dichiarato Francesco Lomartire, responsabile di SPDR ETFs per l’Italia.
Gli ETF settoriali americani coprono i settori dei beni di consumo di base e dei beni ciclici, dell’energia, dei finanziari, della salute, degli industriali, dei materiali, della tecnologia e delle utilities appartenenti all’indice S&P 500 e offrono agli investitori la possibilità di gestire la propria esposizione ai settori USA attraverso le diverse fasi del ciclo economico (ripresa, espansione, rallentamento o recessione).
I quattro ETF obbligazionari coprono i titoli di stato dei mercati emergenti denominati in dollari americani e i titoli di stato degli Stati Uniti. Lo SPDR Barclays US TIPS UCITS ETF offre esposizione su obbligazioni legate all’inflazione emesse dal Tesoro americano, che tendono ad essere interessanti in caso di imprevisto aumento dell’inflazione. I TIPS (Treasury Inflation Protected Securities) consentono agli investitori di diversificare il proprio portafoglio e ottenere una parziale copertura contro l’impatto negativo che l’inflazione può avere sul valore nominale delle obbligazioni. L’ETF sul Giappone consente agli investitori di accedere alle performance dei segmenti large e mid-cap della terza economia più grande al mondo. Infine lo SPDR FTSE EPRA Europe ex UK Real Estate UCITS ETF offre esposizione alle performance delle società immobiliari quotate e ai trust di investimento immobiliari (REITs) attivi in Europa (ad esclusione del Regno Unito).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews
Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com