Cerca nel Blog

Nuovo ETF smart beta targato Lyxor per catturare le azioni più sottovalutate

Scritto il alle 10:30 da Redazione

Lyxor ha lanciato sulle Borse di Parigi e Londra un nuovo ETF Smart Beta che replica i titoli ad alto valore. Il Lyxor UCITS ETF SG Global Value Beta è basato sull’indice SG Value Beta che punta a generare sovraperformance di lungo termine replicando la performance dell’investitore value “audace”, ossia quello che punta su un aumento delle quotazioni azionarie delle società attualmente sottovalutate dal mercato. L’investimento risulta concentrato nei 200 titoli più convenienti su base settoriale relativa nei mercati sviluppati di tutto il mondo.
Questo nuovo ETF si aggiunge a quelli basati su strategie SG Quality Income (con masse per circa 500 milioni $) che puntano invece a replicare la performance dell’investitore value “paziente” acquistando titoli di società solide e di qualità più elevata che offrono un dividend yield superiore al mercato.
Secondo Andrew Lapthorne, Global Quantitative Research Strategist presso SGCIB, combinando indici che riflettono gli approcci “audace” e “paziente”, l’investitore può cogliere il meglio di entrambi gli universi “con una piena esposizione al value premium e la capacità di assumere un orientamento più audace o più paziente a seconda della tolleranza al rischio di ciascuno”. “La costruzione di un portafoglio che combina questi tipi di strategie basate sui fattori di rischio gode di una popolarità crescente come alternativa alla diversificazione tradizionale, ossia per asset class”, ha aggiunto Lapthorne.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: ,   |
Ra­ting: 0 (Da 0 Voti)
Post Cor­re­la­ti
La­scia un com­men­to

Oc­cor­re aver fatto il Login per in­via­re un com­men­to.

...
Gia­co­mo Set­te­fi­chi

Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
...
Pa­squa­le Ti­to­la­re

E’ ini­zia­ti­va degli ul­ti­mi gior­ni quel­la del Par­ti­to De­mo­cra­ti­co, se­zio­ne di Mi­la­no, che re­ga­la ai nuovi tes­se­ra­ti con meno di 30 anni un bi­gliet­to di in­gres­so gra­tui­to al­l’e­spo­si­zio­ne uni­ver­sa­le. Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni – ac­com­pa­gna­ti o meno dagli edu­ca­to­ri – in­gres­so con scon­ti spe­cia­li.

...
Genny Sa­va­sta­no

Per i soci Mil­le­mi­glia Ali­ta­lia, in­ve­ce, lo scon­to pre­vi­sto è fino al 20%.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
*/ ?>
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Nuovo ETF smart beta targato Lyxor per catturare le azioni più sottovalutate

Lyxor ha lanciato sulle Borse di Parigi e Londra un nuovo ETF Smart Beta che replica i titoli ad alto valore. Il Lyxor UCITS ETF SG Global Value Beta è basato sull’indice SG Value Beta che punta a generare sovraperformance di lungo termine replicando la performance dell’investitore value “audace”, ossia quello che punta su un aumento delle quotazioni azionarie delle società attualmente sottovalutate dal mercato. L’investimento risulta concentrato nei 200 titoli più convenienti su base settoriale relativa nei mercati sviluppati di tutto il mondo.
Questo nuovo ETF si aggiunge a quelli basati su strategie SG Quality Income (con masse per circa 500 milioni $) che puntano invece a replicare la performance dell’investitore value “paziente” acquistando titoli di società solide e di qualità più elevata che offrono un dividend yield superiore al mercato.
Secondo Andrew Lapthorne, Global Quantitative Research Strategist presso SGCIB, combinando indici che riflettono gli approcci “audace” e “paziente”, l’investitore può cogliere il meglio di entrambi gli universi “con una piena esposizione al value premium e la capacità di assumere un orientamento più audace o più paziente a seconda della tolleranza al rischio di ciascuno”. “La costruzione di un portafoglio che combina questi tipi di strategie basate sui fattori di rischio gode di una popolarità crescente come alternativa alla diversificazione tradizionale, ossia per asset class”, ha aggiunto Lapthorne.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews
Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com