Cerca nel Blog

Cresce l’appetito per gli ETF smart beta

Scritto il alle 10:35 da Redazione

Gli investitori istituzionali stanno aumentando l’utilizzo degli ETF smart beta. E’ quanto emerge da uno studio condotto da Cogent Research, divisione di Market Strategies International, con il 53% degli investitori interpellati che risulta propenso ad aumentare l’utilizzo dei replicanti smart beta nel corso dei prossimi 3 anni, più rispetto al 48% che intende aumentare l’utilizzo dei classici ETF su indici a capitalizzazione di mercato.

Le istituzioni di maggiori dimensioni (con attività in gestione per oltre 500 milioni di dollari) risultano due volte più propensi a concordare con il fatto che gli ETF smart beta forniscono migliori rendimenti adeguati al rischio rispetto a quelli a capitalizzazione di mercato.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Ra­ting: 0 (Da 0 Voti)
Post Cor­re­la­ti
La­scia un com­men­to

Oc­cor­re aver fatto il Login per in­via­re un com­men­to.

...
Gia­co­mo Set­te­fi­chi

Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
...
Pa­squa­le Ti­to­la­re

E’ ini­zia­ti­va degli ul­ti­mi gior­ni quel­la del Par­ti­to De­mo­cra­ti­co, se­zio­ne di Mi­la­no, che re­ga­la ai nuovi tes­se­ra­ti con meno di 30 anni un bi­gliet­to di in­gres­so gra­tui­to al­l’e­spo­si­zio­ne uni­ver­sa­le. Ma anche la Chie­sa Cat­to­li­ca ha de­ci­so di ‘spo­sa­re’ la causa Expo 2015 e la Dio­ce­si di Mi­la­no mette a di­spo­si­zio­ne dei grup­pi di par­roc­chia­ni – ac­com­pa­gna­ti o meno dagli edu­ca­to­ri – in­gres­so con scon­ti spe­cia­li.

...
Genny Sa­va­sta­no

Per i soci Mil­le­mi­glia Ali­ta­lia, in­ve­ce, lo scon­to pre­vi­sto è fino al 20%.

Scrit­to il 11 Apri­le 2015 alle 17:44
*/ ?>
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Cresce l’appetito per gli ETF smart beta

Gli investitori istituzionali stanno aumentando l’utilizzo degli ETF smart beta. E’ quanto emerge da uno studio condotto da Cogent Research, divisione di Market Strategies International, con il 53% degli investitori interpellati che risulta propenso ad aumentare l’utilizzo dei replicanti smart beta nel corso dei prossimi 3 anni, più rispetto al 48% che intende aumentare l’utilizzo dei classici ETF su indici a capitalizzazione di mercato.

Le istituzioni di maggiori dimensioni (con attività in gestione per oltre 500 milioni di dollari) risultano due volte più propensi a concordare con il fatto che gli ETF smart beta forniscono migliori rendimenti adeguati al rischio rispetto a quelli a capitalizzazione di mercato.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews
Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com