Cerca nel Blog

Maggio amaro per gli ETF

Scritto il alle 15:44 da Redazione

A maggio il mercato degli ETF ha evidenziato deflussi massicci a livello mondiale. Dal report mensile curato da Amundi ETF emerge che gli ETF azionari hanno sofferto maggiormente, con oltre 18,3 miliardi di euro di deflussi nel mondo rispetto ai 28 miliardi di euro di flussi in entrata registrati ad aprile. Tali deflussi sono stati trainati principalmente dalle esposizioni settoriali & Smart Beta con -6,8 miliardi di euro di flussi in uscita, seguite dalle azioni del Nord America con -4,2 miliardi di euro e dai mercati emergenti con -4,3 miliardi di euro. Le azioni globali sono rimaste in uno scenario positivo con quasi 2,8 miliardi di euro di raccolta netta. Mentre sul fronte del reddito fisso lo scenario è rimasto positivo, catturando tuttavia flussi leggermente inferiori rispetto ai mesi precedenti, ovvero +11,4 miliardi di euro contro +12,3 miliardi di euro di aprile. All’interno di tale asset class, questo mese l’attenzione degli investitori è stata indirizzata verso le obbligazioni aggregate che hanno raccolto +5,7 miliardi di euro seguite dagli ETF esposti al debito governativo con quasi 4,2 miliardi di euro di afflussi netti nel mese di maggio. Al contrario, gli ETF sulle obbligazioni societarie hanno registrato grossi deflussi (-972 milioni di euro) rispetto al mese precedente (+5,2 miliardi di euro).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Consulta l’archivio ETFNews
Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com