Cerca nel Blog

Deutsche AM converte alla replica fisica diversi ETF obbligazionari

Scritto il alle 17:09 da Redazione

Dopo il recente annuncio della conversione da replica sintetica a replica fisica dei propri ETF che forniscono esposizione a indici che replicano obbligazioni societarie denominate in Euro, e dopo aver cambiato metodologia di replica anche di alcuni ETF che forniscono un’esposizione ai titoli del Tesoro USA e titoli di Stato dell’Eurozona, il patrimonio gestito in ETF db x-trackers a reddito fisso che sono passati o sono in procinto di passare dalla replica sintetica a quella fisica è pari a circa 3,6 miliardi di euro (dati al 30 settembre). Dopo le ultime conversioni di settembre che hanno interessato gli ETF su titoli di Stato, circa il 65% degli di Deutsche Asset Management (Deutsche AM) sono ora in forma di replica diretta ed hanno un patrimonio di circa 26 miliardi di euro. “Il mercato ha dimostrato chiaramente che gli investitori obbligazionari preferiscono la replica fisica, così ci siamo adattati per soddisfare tale richiesta. Riteniamo sia un bene per il mercato in quanto ora c’è un’altra grande casa di ETF in Europa che fornisce un’ampia gamma di prodotti fisici. Ciò rende più semplice diversificare i portafogli Includendo altri provider”, ha commentato Simon Klein, Head of Passive Investment Sales per EMEA e Asia di Deutsche AM.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews

Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com