Cerca nel Blog

Boost lancia il primo ETP a leva sulla volatilità, anche due 3X long e short sugli emergenti

Scritto il alle 14:17 da Redazione

Debutto in Italia del primo ETP che offre esposizione a leva sull’indice VIX, benchmark della volatilità. E’ una delle tre novità quotate su Borsa Italiana da Boost, emittente specializzata in prodotti short & leveraged che fa capo a WisdomTree Europe. Le altre due novità sono ETP a leva 3 long e short sui mercati emergenti. Al 10 marzo 2016, gli ETP emessi da Boost hanno toccato quasi quota 500 mln di dollari di masse gestite con una quota di mercato a inizio mese del 55% rispetto a tutti i contratti ETC negoziati su Borsa Italiana. I nuovi prodotti quotati contribuiscono a potenziare le nostre capacità di coprire tutte le principali asset class, includendo un’esposizione unica alla volatilità sul segmento azionario”, ha commentato Nik Bienkowski, Co-CEO di WisdomTree Europe.

Il Boost S&P 500 VIX Short-Term Futures 2.25x Leverage Daily ETP offre una performance giornaliera di 2,25 volte superiore a quella dell’indice sottostante, aggiustata per riflettere i costi e le commissioni inerenti al mantenimento e al rolling di una posizione a leva nei future, più il reddito da interessi maturato sull’ammontare collateralizzato. Il sottostante, lo S&P 500 VIX Short-Term Futures Index ER, è considerato un utile strumento di copertura contro l’eventuaViktor Nossek - Boostlità che si verifichino improvvisi e consistenti ribassi del mercato azionario USA e, storicamente, ha avuto una correlazione negativa per lo S&P 500. L’indice misura il rendimento di una posizione lunga rolling giornaliera del contratto future VIX a uno e due mesi.
“La volatilità di quest’anno, rafforzata dalla decelerazione dell’economia cinese e dal tracollo delle commodity ha inciso negativamente sul sentiment verso gli attivi rischiosi, provocando un calo delle aspettative sulla crescita globale e creando buone opportunità di posizionamento al ribasso sul segmento azionario”, rimarca Viktor Nossek, direttore della ricerca presso WisdomTree Europe. “Con un ETP a leva sui future dello S&P 500 VIX – aggiunge Nossek – gli investitori hanno la possibilità di posizionarsi in maniera efficiente nel breve periodo sui crescenti rischi dei mercati azionari impiegando capitali minori per ottenere la stessa esposizione (senza leva) o per amplificare la propria esposizione con gli stessi capitali”.

Le altre novità sono il Boost Emerging Markets 3x Leverage Daily ETP e il Boost Emerging Markets 3x Short Daily ETP che offrono rispettivamente una performance giornaliera a leva tripla (3) e a leva tripla inversa (-3) rispetto all’andamento dell’indice sottostante. Il sottostante, l’Emerging Equities Rolling Futures Index, replica i future dell’Indice MSCI Emerging Markets del primo e secondo trimestre. I future dell’MSCI Emerging Markets Index offrono esposizione all’indice MSCI Emerging Markets, un indice di capitalizzazione di mercato corretto per il flottante libero, pensato per misurare la performance dei mercati azionari di 23 Paesi emergenti: Brasile, Cile, Cina, Colombia, Repubblica Ceca, Egitto, Grecia, Ungheria, India, Indonesia, Corea, Malesia, Messico, Perù, Filippine, Polonia, Russia, Qatar, Sudafrica, Taiwan, Tailandia, Turchia ed Emirati Arabi Uniti. Con 835 costituenti, l’indice copre circa l’85% della capitalizzazione di mercato corretta per il flottante libero in ciascuno dei Paesi interessati.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews

Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com