Cerca nel Blog

Lyxor completa passaggio a replica fisica della gamma di ETF sui titoli di Stato

Scritto il alle 10:33 da Redazione

LyxorLyxor Asset Management strizza sempre più l’occhio alla replica fisica ampliando ulteriormente l’offerta di ETF che prevedono l’acquisto diretto e completo dei titoli che compongono il sottostante di un ETF. L’emittente francese ha annunciato la conversione alla replica fisica della parte restante della sua gamma di ETF su titoli di Stato. nel dettaglio il passaggio dalla replica fisica a quella sintetica riguarda 8 ETF che tra il 16 e il 18 dicembre cambieranno metodo di replica. Un altro ETF (il Lyxor Ucits Etf Iboxx $ Liquid Emerging Markets Sovereigns) dovrebbe seguire lo stesso percorso a gennaio 2015. Con la conversione di questi ETF, che al 30 novembre 2014 contavano su masse in gestione per 538 milioni di euro, il totale del patrimonio degli ETF Lyxor a replica fisica salirà così a 9 miliardi di euro.

Replica fisica completa senza attività prestito titoli
Gli ETF saranno gestiti con una modalità di replica fisica pura senza l’impiego di tecniche di campionamento “al fine di ottenere la maggiore correlazione possibile con la performance dell’indice”, rimarca la nota di Lyxor. Il processo di gestione escluderà quindi ogni operazione di prestito titoli che non apporti performance aggiuntive per gli investitori tali da giustificare l’introduzione di un rischio di controparte. Lyxor sottolinea che, qualunque sia il metodo di replica utilizzato per riprodurre la performance dell’indice, tutti i suoi ETF sono soggetti alle norme di qualità più rigorose in materia di trasparenza, efficacia e liquidità. “La nostra strategia consiste nell’offrire ai nostri clienti gli ETF più efficienti individuando la modalità di replica più adeguata per ciascun indice. Con riferimento alla nostra offerta di ETF obbligazionari, riteniamo di poter fornire prodotti migliori utilizzando la replica diretta”, ha rimarcato Arnaud Llinas, Global Head of ETFs and Indexing di Lyxor.
Negli ultimi due anni Lyxor ETF ha registrato una crescita delle masse in gestione del 25%, per un totale di 38 miliardi di euro (dati al 31/10/2014), che pongono Lyxor al terzo posto in Europa e al sesto a livello mondiale. La gamma Lyxor annovera complessivamente 197 ETF e la società che fa capo al gruppo Société Générale mira a implementare la crescita organica nel corso dei prossimi anni. Lionel Paquin, ceo di Lyxor, ha indicato un obiettivo di crescita del 50% entro la fine del 2018 dei tre centri di expertise della società (ETF e Indexing, Absolute Return & Solutions e Alternatives & Multi-Management) dai 96 mld attuali. Per quanto concerne gli ETF, Lyxor intende rafforzare la sua offerta Smart Beta, sulla quale già gestisce 8 miliardi di euro.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews

Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com