WisdomTree debutta in Europa con un poker di ETF dividend-weighted

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Un nuovo player si affaccia sul mercato europeo degli ETF. Dopo l’acquisizione di Boost ETP, emittente britannico specialista di Exchange Traded Product (ETP) short e leverage, la statunitense WisdomTree ha fatto il suo debutto diretto sul mercato europeo. Lo scorso 24 ottobre hanno infatti preso il via le contrattazioni sul London Stock Exchange (LSE) dei primi 4 ETF della piattaforma europea di WisdomTree. I primi quattro fondi proposti dall’emittente statunitense rientrano nella famiglia degli ETF smart Beta con l’intento quindi di fornire soluzioni “intelligenti” atte ad ovviare alle inefficienze degli indici a capitalizzazione. Il marchio di fabbrica di WisdomTree, quinto maggiore emittente di ETF negli Usa con 33,5 mld di dollari di masse gestite, è proprio l’offerta di indici strategia ponderati in base alla somma totale dei dividendi pagati. Nel dettaglio le quattro proposte quotate a Londra forniscono esposizione a indici composti da società a grande capitalizzazione che pagano elevati dividendi e da small cap che pagano i dividendi. Due ETF sono sulle big e small cap statunitensi, e altri due sulle big e small cap europee. Gli ETF sono a replica fisica con l’obiettivo di distribuire dividendi su base trimestrale. Il TER dei quattro ETF va da un minimo di 0,29% e un massimo dello 0,38%.

Indici ponderati in base ai dividendi
Quelli proposti da WisdomTree sono primi ETF in assoluto in Europa a prevedere una ponderazione in base ai dividendi. Si tratta di una soluzione alternativa agli indici market-weighed basandosi basano sul presupposto che gli indici ponderati sulla capitalizzazione di mercato contengono una grave lacuna poiché con l’aumento del prezzo di un’azione aumenta anche il suo peso all’interno dell’indice e viceversa. Di conseguenza tali indici tendono a dare più peso ai titoli sopravvalutati e sotto pesare quelli sottovalutati. WisdomTree rimarca come storicamente i dividendi hanno fornito la maggior parte del rendimento reale del mercato azionario nel corso del tempo e, a differenza di altri fattori, i dividendi offrono una misura più oggettiva per determinare la redditività e il valore di un’azienda rispetto al solo prezzo delle azioni. Gli ETF dividend werighted mirano ad aumentare al dividend yield di un portafoglio in modo da garantire un reddito supplementare. Il dividend yield dei quattro ETF quotati da WisdomTree è alto con un picco del 5,6% per il WisdomTree Europe Equity Income UCITS ETF. “WisdomTree è un innovatore nell’ambito degli ETF – rimarca Jonathan Steinberg, ceo e presidente di WisdomTree Investments – e portiamo su un importante mercato come quello europeo delle soluzioni di investimento differenziate supportate da un maturo team di gestione”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.