Cerca nel Blog

SG irrompe sull’ETFPlus con una carica di 19 ETC

Scritto il alle 09:11 da Redazione

Société Générale ha quotato su Borsa Italiana la sua prima gamma di ETC tra cui spiccano diversi replicanti a leva 3 su singole commodity e su indici azionari
Nuovo importante player sul mercato ETFPlus di Borsa Italiana. Société Générale, già leader in Italia nel segmento ETF con il marchio Lyxor, ha fatto il suo debutto il 17 ottobre con il brand SG Issuer che diventerà il punto di riferimento per quanto riguarda certificati e ETC/ETN. Il debutto è avvenuto con una folta schiera di novità, in tutto 19 ETC/ETN, con la predominanza di strumenti che permettono di andare a leva su singole commodity o indici azionari.
Poiché la normativa UCITS permette una leva massima di 2x, gli strumenti a leva tre non rientrano nella categoria dei fondi comuni risultando quindi Exchange-traded Notes (ETN) o Exchange-traded Commodities (ETC) a seconda se il sottostante è rappresentato da indici azionari o singole materie prime. Questi strumenti proposti da SG Issuer non sono quindi fondi comuni di investimento ma titoli atipici (collateralised securities). che garantiscono l’esposizione con leva (3x) e con leva inversa (-3x). Sono comunque molte le similitudini con il funzionamento degli ETF: replicano anch’essi l’andamento di un determinato indice, sono scambiati sui mercati regolarizzati come le azioni e possono riguardare diverse tipologie d’investimento (azioni, obbligazioni, commodity, valute, etc). Da ricordare che la performance degli ETC a leva viene calcolata sulla base dei rendimenti giornalieri composti, pertanto i rendimenti misurati su periodi maggiori di un giorno possono discostarsi da quelli offerti dall’indice di riferimento (effetto compounding).
L’apprezzamento mostrato dagli investitori italiani per i certificati a leva fissa presenti nel Sedex (che si spingono fino a una leva 7) e per gli ETC/ETN a leva sul mercato ETFPlus ha spinto Société Générale ad ampliare la gamma di strumenti a leva. Guardando gli scambi sul mercato italiano emerge infatti che gli ETC più scambiati sono proprio quelli a leva se si eccettua quello con sottostante l’oro. La scelta dell’ETFPlus come mercato di sbocco di questi nuovi strumenti è dettata dall’intento di attirare un target differente di investitori rispetto a quelli tipicamente retail che guardano ai certificati a leva fissa. Gli ETC risultano invece UCITS Eligible, ossia possono essere inseriti in portafogli di fondi e Sicav. “Nell’aprirci a questo nuovo segmento – ha detto Marcello Chelli, responsabile prodotti quotati di Société Générale in Italia – abbiamo deciso che i nostri ETC avrebbero dovuto rispondere a tutti i migliori standard di mercato, per offrire la qualità più elevata e le maggiori tutele agli investitori”.

Sovracollaterizzazione al 105%
La gamma di SG ETC si divide in due tipologie: ETC a Leva Fissa giornaliera x3 Long e Short su singole materie prime e indici azionari; ETC Long e Short su Oro e Petrolio. Della seconda tipologia fa parte anche un ETC sull’oro con protezione dal rischio cambio. Gli ETC dell’emittente transalpina risultano emessi da una società-veicolo della UE (Lussemburgo), escludendo così soluzioni off-shore. Sono inoltre garantiti in maniera incondizionata e irrevocabile da Société Générale.
Al fine di annullare/mitigare il rischio di controparte è previsto un collaterale a garanzia che si allinea alla normativa UCITS in termini di qualità e diversificazione. Il collaterale è pari al 105% su base giornaliera e risulta segregato presso Bank of New York Mellon. Gli ETC godono infine di una fiscalità semplificata identica a quella dei certificate con le plusvalenze che possono essere compensate con eventuali minusvalenze pregresse, mentre le minusvalenze possono essere portate in compensazione con eventuali future plusvalenze per i successivi 4 esercizi.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Consulta l’archivio ETFNews

Iscriviti all’ETF News

Per ricevere la rubrica settimanale sulla tua email clicca qui per registrarti

App per iPad gratuita

Vai su Itunes e scarica l'app di EtfNews. Resta sempre aggiornato consultando anche lo storico del magazine. All'interno anche il flusso notizie di Finanza.com