Amundi taglia il Ter di quattro ETF sugli emergenti

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Sforbiciata ai costi per la gamma di ETF emergenti globali e regionali targati Amundi. La società transalpina ha più che dimezzato, da 0,45% a 0,20%, il TER dei propri ETF legati ai mercati emergenti. Tra questi risultano quattro quelli quotati su Borsa Italiana: l’Amundi Etf Msci Emerging Markets Ucits ETF (Isin FR0010959676), l’Amundi ETF Msci Em Asia Ucits Etf (FR0011020965), l’Amundi ETF Msci Em Latin America Ucits ETF (FR0011020973) e l’Amundi ETF Msci Em Eastern Europe ex-Russia Ucits Etf (FR0010717074). “Vogliamo offrire ai nostri clienti ETF al costo più basso in questa asset class. Questa riduzione delle commissioni dimostra ancora una volta la nostra volontà di rispondere alle necessità degli investitori attraverso l’offerta di prodotti di qualità a un prezzo contenuto”, ha commentato Valérie Baudson, Global Head ETF e Indexing di Amundi.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.