Boost ETP supera i 100 milioni di dollari di attivo gestito

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Boost ETP, emittente specializzato in ETP Short and Leverage, ha raggiunto la quota record di 101 milioni dollari di attivo in gestione (dati al 25 aprile 2014). Complessivamente, Il patrimonio in gestione di Boost è aumentato del 17% in aprile, del 140% da inizio 2014 e del 538% rispetto al 2013.

Da inizio anno, Boost ETP ha registrato afflusPrintsi per 61 milioni dollari, di cui 20 milioni negli ETP azionari, distribuiti su entrambe le esposizioni short e leverage, e 41 milioni in ETC non equamente distribuiti sulle diverse esposizioni. Gli ETP che forniscono esposizione short al gas naturale (codice di Borsa 3NGS & 2NGS), esposizione long all’argento (3SIL & 2SIL) ed esposizione long al petrolio (3OIL) hanno registrato afflussi maggiori rispetto alle esposizioni opposte. Tra gli ETP di Boost il Boost Gas Natural 3x Short Daily ETP (3NGS) ha ricevuto, con 28 milioni di dollari, quasi la metà dei flussi totali del 2014.

“Boost sta vivendo una crescita importante e sta ricevendo un supporto notevole da parte degli investitori e dell’industria – ha commentato Nik Bienkowski, Co-CEO di BOOST – con 101 milioni di dollari in gestione e l’accordo con WisdomTree abbiamo dimostrato che siamo qui per restare e che continueremo a mantenere la nostra indipendenza e la nostra attenzione alla ricerca dell’innovazione per l’investitore”. “L’attivo gestito di BOOST – ha aggiunto Bienkowski – sta crescendo sulla base della richiesta degli investitori sia di strumenti tattici per esprimere view di natura direzionale sia come copertura efficace per preservare il capitale”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.