In arrivo a Milano tre UBS ETF euro hedged su Giappone, UK e Canada

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Debutteranno lunedì 28 ottobre sul mercato ETFPlus di Piazza Affari tre nuovi ETF targati UBS con esposizione sui mercati azionari di Giappone, Gran Bretagna e Canada che presentano copertura dal rischio di cambio. Si tratta dell’UBS ETF – MSCI Japan 100% hedged to EUR UCITS ETF (TER annuo 0,45%), dell’UBS ETF – MSCI United Kingdom 100% hedged to EUR UCITS ETF (TER annuo 0,30%) e dell’UBS ETF – MSCI Canada 100% hedged to EUR UCITS ETF (TER annuo 0,43%). “Questi ETF nascono dalla necessità di fornire degli strumenti in grado di rispondere alle richieste di quegli investitori che intendono escludere la fluttuazione dei cambi valutari dai rischi assunti all’interno del proprio portafoglio”, ha commentato Simone Rosti, responsabile Italia di UBS ETF.

I tre nuovi ETF di UBS sono a replica fisica completa e prevedono l’accumulo dei dividendi delle società che compongono gli indici.

Nel dettaglio l’UBS ETF – MSCI Japan 100% hedged to EUR UCITS ETF replica il benchmark MSCI Japan, che rappresenta l’85% della capitalizzazione del mercato azionario giapponese. L’indice, che conta 317 componenti, è composto da titoli delle quattro maggiori Borse giapponesi: Tokyo Stock Exchange, Osaka Stock Exchange, JASDAQ e Nagoya Stock Exchange.
L’UBS ETF – MSCI United Kingdom 100% hedged to EUR UCITS ETF e l’UBS ETFMSCI Canada 100% hedged to EUR UCITS ETF replicano invece, rispettivamente, il MSCI United Kingdom Index (107 componenti) e il MSCI Canada Index (95 componenti), ed entrambi coprono circa l’85% della capitalizzazione dei mercati azionari di Gran Bretagna e Canada.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.