iShares razionalizza la propria offerta, via da Milano nove ETF swap based

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Uscita dai listini per alcuni ETF targati iShares. Nell’ambito del processo di razionalizzazione dell’offerta a seguito del passaggio a luglio sotto iShares della divisione ETF di Credit Suisse, il 24 ottobre ci sarà il delisting di 15 fondi a livello europeo (sette ETF della gamma ex-Credit Suisse e otto fondi iShares). La decisione è motivata dalla scarsa domanda degli investitori.

In Italia l’uscita dal listino riguarda 9 fondi (tutti presentano un replica sintetica del sottostante): iShares S&P CNX Nifty India Swap, iShares MSCI Russia Capped Swap, iShares Global Alternative Energy UCITS ETF, iShares CSI 300 UCITS ETF (Swap), iShares MSCI India UCITS ETF (Swap), iShares EONIA UCITS ETF (Swap), iShares MSCI Taiwan UCITS ETF (Swap), iShares MSCI EM EMEA UCITS ETF (Swap) e iShares Fed Funds Effective Rate UCITS ETF (Swap).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.