BlackRock macina utili nel secondo trimestre, iShares è la principale fonte di ricavi da commissione

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

BlackRockUtili trimestrali in crescita a doppia cifra e sopra le attese per BlackRock. Il colosso statunitense dell’asset management ha riportato nel secondo trimestre dell’anno un utile netto di 729 milioni di dollari, ossia 4,19 dollari per azione, in rialzo del 32% rispetto all’anno prima. Su base rettificata, l’utile netto per azione si è attestato a 4,15 dollari, battendo le stime degli analisti ferme a 3,81 dollari. Gli asset in gestione sono saliti dell’8,3% a 3,86 mila miliardi di dollari nei dodici mesi a fine giugno.

iShares, la divisione ETF del gruppo, ha visto moderati deflussi netti per 963 mln di euro nel corso dello scorso trimestre, confermandosi comunque la principale divisione del gruppo con asset in gestione per 774,5 mld di dollari a fine giugno. iShares ha generato 723 milioni dollari in commissioni nel trimestre, pari al 35% dei ricavi da commissione del gruppo.

I deflussi sono stati guidati dalla discesa dei titoli azionari dei mercati emergenti, delle obbligazioni a lunga durata e delle materie prime, con fuoriuscite rispettivamente di 7,2 miliardi, 2 miliardi e 2,1 miliardi di dollari.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.