Da Amundi un nuovo ETF sul Nasdaq con copertura valutaria

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Nuova quotazione sul listino milanese anche da parte di Amundi ETF che il 7 maggio ha fatto debuttare l’Amundi ETF Nasdaq-100 Eur Hedged Daily che replica l’andamento del Nasdaq 100 Currency Hedged Euro, un paniere focalizzato sui 100 titoli del comparto tecnologico con la capitalizzazione più elevata e quotati sul Nasdaq. L’ETFWall St, scorte ed Azioni, Banca, Borsa Valori, New York_000007337843Medium incorpora un meccanismo di copertura della valuta. Il costo annuo di gestione (TER) è pari allo 0,35%. L’ETF replica l’indice sottostante facendo ricorso a swap (replica sintetica) e pertanto l’investitore risulta esposto al rischio di controparte risultante dall’utilizzo di strumenti finanziari a termine conclusi con un altro istituto di credito (ossia al rischio che tale istituto non onori i propri impegni relativi a tali strumenti). Lo stesso ETF, già presente a Parigi, presenta da inizio anno un saldo positivo di quasi il 10% rispetto al +11,5% dell’indice Nasdaq 100 senza copertura valutaria che ha beneficiato del lieve apprezzamento del dollaro rispetto all’euro.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.