Da Pimco un ETF per difendersi dal dollaro debole

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Ha fatto il suo debutto il 12 febbraio a New York il Pimco Foreign Currency Strategy ETF che è finalizzato a offrire agli investitori la possibilità di diversificare rispetto al dollaro. “L’aumento dei livelli di debito, la limitata flessibilità fiscale e la politica di allentamento monetario negli Stati Uniti potrebbero pesare sul dollaro per anni – rimarca il comunicato di accompagnamento alla quotazione diffuso da Pimco – e questo ETF presenta un portafoglio gestito attivamente di valute e obbligazioni in valuta locale per aiutare gli investitori a diversificare dal dollaro e preservare il loro potere d’acquisto”.
“La transizione dal dollaro come moneta di riserva globale preminente sta continuando e molte valute concorrenti offrono migliori rendimenti e prospettive di lungo termine”, rimarca Scott Mather, amministratore delegato e responsabile della gestione del portafoglio globale di Pimco, che gestisce il fondo congiuntamente con Vineer Bhansali e Thomas Kressin.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.