Amundi porta a Milano cinque novità

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Tra le nuove proposte di Amundi spicca il primo ETF in Italia che permette di posizionarsi sull’azionario spagnolo e uno sull’azionario globale ex-Europa
L’ultimo mese dell’anno non manca di riservare novità per il mercato italiano degli ETF. Sono cinque i nuovi ETF quotati da Amundi, due obbligazionari e tre azionari. Spicca la novità rappresentata dal primo replicante presente in  Italia che permette di prendere posizione sul mercato azionario spagnolo. Il sottostante è l’indice Msci Spain, composto da circa 30 titoli con un peso rilevante di alcuni singoli titoli. A fine ottobre Telefonica da sola pesava per il 25,24% sull’intero indice, seguita da Banco Santander con il 20,83%. Da soli i  primi 10 titoli pesano per l’85% sul totale. Novità interessante è anche dall’Amundi ETF Msci World ex Europe che offre l’esposizione a quasi 1.200 titoli quotati sui mercati globali al di fuori di quelli europei. Il terzo ETF azionario, l’Amundi ETF Msci UK, è sull’equity britannico che nell’ultimo anno risulta tra quelli che hanno meglio tenuto nonostante la crisi del debito dell’eurozona.
Infine, i due prodotti su indici composti da titoli obbligazionari denominati in euro emessi da società private si differenziano l’uno dall’altro per la presenza o meno di bond di società finanziarie. Molto basso il costo di gestione con TER pari allo 0,16% per entrambi.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.