Su EtfPlus in evidenza i prodotti sull’azionario russo e sul real estate britannico

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF

Anche gli ETF risentono della fase di consolidamento che sta caratterizzando i mercati finanziari. Sul listino ETFPlus di Borsa Italiana spiccano i rialzi messi a segno nelle ultime quattro settimane dal Rbs Mark et Access Nyse Arca (+10,36%), dall’Ishares Ftse Epra/Nar Uk Property (+8,53%) e dal Lyxor Etf Russia (+7,12%).

A sei mesi in evidenza il Lyxor Etf Levdax (+49,54%), l’Etfx Dax 2X Long Fund (+47,51%) e il Db X-Trackers S&P 500 2X Leveraged (+44,68%). Le vendite hanno colpito nell’ultimo mese il Db X-Trackers Ftse Vietnam (-18,51%), il Db XTrackers S&P 500 2X Inv (-8,44%) e l’Ishares Msci Korea (-7,68%). A sei mesi spiccano le flessioni registrate dal Db X-Trackers S&P 500 2X Inv (-45,23%), dal Etfx Dax 2X Short Fund (-36,74%) e il Lyxor Etf Daily Shortdax X2 (-35,82%). Tra i fondi a gestione passiva più negoziati per numero di pezzi spicca il Lyxor Etf Leveraged Ftse Mib con una media giornaliera di 1,48 milioni. Seguono il Lyxor Etf Xbear Ftse Mib con scambi per 1,1 milioni e l’Ishares S&P500 Index con negoziazioni per 797mila unità.

Il maggiore controvalore di scambio è stato registrato dal Lyxor Etf Xbear Ftse Mib con scambi medi giornalieri per 36,06 milioni di euro. A ruota il Lyxor Etf Leveraged Ftse Mib con una media di 22,9 milioni di euro e poi l’Ishares Euro Stoxx 50 con negoziazioni per 14,88 milioni di euro.

Il maggiore incremento negli scambi è stato registrato dal Lyxor Etf Sgi Daily Double Short Bund (+300%). A ruota il Etfx Daxglobal Steel Fund (+289%) e poi Etfx Daxglobal Gold Mining (+270%).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.